Gitarella fuori porta salva calura….naturalmente mangereccia ;)

FotoFlexer_Photo  Oggi, insieme alla mia famiglia, abbiamo deciso, in vista del caldo torrido di questo weekend, di concederci una domenica godendo del fresco della montagna. Vi mostro il posto davvero bello e suggestivo, con una piccola Chiesetta che si erge solitaria ai limiti di una grande pianura contornata da boschi (le foto risalgono all’autunno scorso).

BeFunky_409191_4282150646192_548175192_n.jpgBeFunky_null_1.jpg

Naturalmente oltre ad esplorare il posto facendo lunghe passeggiate, non potevamo non preparare per l’occasione, un ricco desinare, dopotutto bisogna avere parecchia energia per poter affrontare le lunghe passeggiate che ci aspettano 😉 .

Oltre alle tante leccornie che proprio in questo momento stiamo preparando (crostata alla crema, cornetti alle gocce di cioccolato, pollo al forno con patate, peperoni-zucchine-melanzane ripiene, focaccia…..e si sembra che ci prepariamo a partire per la guerra!!!), voglio darvi la ricetta di un goloso rotolo rustico ai peperoni e wurstel!

INGREDIENTI:

1 uovo intero, 1 bicchiere di latte, 1 bicchiere scarso di olio di semi, 1 cubetto di lievito di birra, farina q.b., 1 pizzico di sale e di zucchero.

Per il ripieno: 1 uovo, 1 kg di peperoni, 1 o 2 wurstel

PREPARAZIONE:

In una ciotola rompere l’uovo e unirci l’olio, il latte con il lievito precedentemente messo a sciogliere, sale, zucchero e la farina. impastare fino ad ottenere un impasto molto elastico. Lasciar lievitare per circa mezz’ora.

Nel frattempo friggere in olio d’oliva i peperoni tagliati a listarelle, scolare l’olio e salare. Tagliare i wurstel a rondelle. Stendere l’impasto su di un foglio di carta forno, spennellarlo con un uovo sbattuto e distribuire equamente il ripieno.

ertyuijkmnbv

Arrotolare l’impasto aiutandosi con la carta forno, spennellare il rotolo con il restante uovo ed infornare a 160/180° per 20/30 minuti.

ric

Lasciare raffreddare, tagliare a rondelle e servire. Facile, veloce e dal risultato strepitoso! 🙂

dfghujkl

Ovviamente come da tradizione ormai, i miei post finiscono sempre con una canzone quindi questa volta è il turno dei miei amati Broken Social Scene…

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Jung Italia

Blog di Psicologia Analitica e Moderna

design outfit

un vestito per la casa

The Blonde Alchemist

"I will never change"

unaeccezione

... avessi più tempo sbaglierei con più calma.

Ostriche

Laboratorio di cucina e altre storie

L'eleganza dell'orca

bianco, nero e sinuoso.

L'Estetista Expat

Un'estetista tra i mulini

La cucina di Mafalda

In cucina con la Riki

GourmetGabriella

Abbandonarsi ai Piaceri per ritrovare il Benessere

memoriediunavagina

m'hanno detto che essere donna è bello, ma nella prossima vita preferirei rinascere maschio, magro e superdotato

Chetelocucinoafare!

Pappa per tutti

MARITO ALLA PARMIGIANA

Un uomo di casa in Cucina!

Dolcipensieri's Weblog

Il blog di Serena Crivelli

kuricettario

ricette distratte

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

(forse) Si.Può.(ri)Fare!

Vivere da sola in Italia, a 25 anni, con 450 euro al mese e a impatto zero.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: